Servizio Catastale ed Irriguo

Consulta il servizio catastale per agire sulle particelle possedute

Accedi »

Accesso alla intranet consorzio

Se sei un dipendente interno, accedi da qui ai servizi offerti dalla rete interna

Accedi »

Webmail & Posta Certificata

Accedi da qui alla gestione delle email personali e della posta certificata

Leggi Webmail     Leggi Pec

Area Riservata

Il Consorzio


Il Consorzio


Riperimetrazione Consorzi di Bonifica – Iter Legislativo

Con Deliberazioni della Giunta Regionale della Calabria n. 764 del 12.12.2007 e n. 157 del 21.02.2008 e successiva Deliberazione del Consiglio Regionale della Calabria n. 268 del 30.06.2008, è stato avviato l’iter legislativo per la definizione dei nuovi comprensori di bonifica calabresi ad eccezione della provincia di Cosenza, la cui ridelimitazione è intervenuta con D.G.R. n. 179 del 20.03.2006.

Con le citate DD.GG.RR. è stata approvata la riperimetrazione dei Consorzi di Bonifica delle province di Catanzaro, Crotone, Vibo Valentia e Reggio Calabria.

L’importanza di ridisegnare i nuovi “confini” dei Consorzi di Bonifica è nata dall’esigenza di individuare comprensori caratterizzati da una omogeneità territoriale a garanzia di una più efficace azione di tali enti, sia sotto il profilo idrogeologico che idraulico; in risposta, quindi, a criteri di funzionalità operativa, di maggiore economicità ed univocità di gestione del territorio.

L’attività di bonifica, pertanto, viene garantita in maniera unica ed omogenea sui territori ricadenti nei nuovi comprensori, consentendo contestualmente di creare i necessari presupposti per una più concreta interconnessione sul territorio tra l’azione dei Consorzi di Bonifica e quella di altri enti che, a vari livelli, interferiscono nel sistema idraulico ed irriguo consortile, ricreando sempre di più l’organizzazione di un nuovo assetto funzionale volto a garantire il coordinamento dei rispettivi interventi sul territorio (accordi di programma e protocolli d’intesa).

Con successiva Deliberazione n. 526 del 28.07.2008, la Giunta Regionale della Calabria ha previsto la soppressione, tra gli altri, dei Consorzi di Bonifica Alli Punta delle Castella, Alli Punta di Copanello ed Assi Soverato e, contestualmente, con D.P.G.R. n. 29/2010 è stata sancita definitivamente la soppressione degli ex Consorzi e la  costituzione del Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese con sede legale in Catanzaro.